Gestire l’ansia e lo stress


Gestire l’ansia e lo stress – rinnovamento esperienziale

L’ansia è un’emozione che nasce dal profondo dell’anima e si presenta senza preavviso. Capita di sentirla in momenti che meno te la aspetti. Un fastidioso dolore al petto, come al sopraggiungere di un problema cardiaco, oppure il fiato corto come se i polmoni non si riempissero abbastanza.
Life Coach - Coaching per l'autorealizzazioneSintomi che non riusciamo a gestire senza fare irrimediabilmente conoscenza anche con la paura. Ovvero, con il ben noto “attacco di panico”. In quell’attimo è facile provare il timore della morte e fare azione confuse. Molte persone, in questi casi, corrono al pronto soccorso pensando che sia arrivata la fine. In realtà l’ansia ha origini che nascono da lontano. Vicende della nostra infanzia che abbiamo accantonato nel nostro inconscio, sensi di colpa, errori che non ci perdoniamo, rimorsi o sensazioni negative che richiamano altri pensieri o immagini. Ma come fare a recepire questi messaggi senza sottovalutarli, e ancor meglio, come riuscire a farsi lasciare in pace? Come reagire? I medici in questi casi prescrivono ansiolitici, che possono essere un sostegno, un “bastone” per non farci cadere, ma non risolvono il problema. Sono come un antidolorifico, inibiscono il dolore ma non la causa. Negare l’ansia significa potenziare ancora di più questo sintomo fino ad alimentarlo.

L’ansia se vista da vicino e se la si comprende è un’amica. È l’icona della batteria del nostro sistema nervoso, che è diventata di colore rosso e inizia a lampeggiare segnalandoci che è arrivato il momento di fermarci e ricaricare. Dobbiamo accogliere questo messaggio che ci viene inviato dal nostro corpo, legato al nostro stato d’animo. Analizzarsi e scervellarsi per conoscerne la causa non ci aiuterà. Il sentimento di noi stessi e quello verso noi stessi è la vera leva per vincere l’ansia. Bisogna allenarsi a sentirci senza giudicarci o colpevolizzarci e a essere consapevoli di chi siamo. Cerchiamo di renderci coscienti dei nostri frequenti tentativi di giudicarci male o di punirci: atti del tutto inutili e controproducenti. Un processo di maturazione, di maggiore cura di noi stessi, della nostra anima, ci aiuterà. E’ lei: la nostra anima è il nostro Vero Sé, che va accarezzato, baciato e amato. Farsi schiacciare da una mole di impegni equivale a travolgere, a comprimere la nostra anima; privare noi stessi della cura e dell’amore necessari ci fa sentirsi soli, sottratti, disperatamente lontani dalla nostra essenza. La nostra vita ha continuamente bisogno di verità, di sfumature, di gentilezza. Non reprimiamo l’amore per noi stessi e l’attaccamento alle nostre potenzialità. Viviamo la nostra vita con una forza serena che ci sgorga naturale, senza scosse e sacrifici. L’ansia è un vuoto una frattura nella nostra identità. Pensate ad un ruscello e a una cascata.Life Coach - Coaching per l'autorealizzazioneTutti e due dalla cima di una montagna scendono a valle, solo che il primo quando trova gli ostacoli, li aggira proseguendo il suo percorso, la seconda invece per la sua forza, devasta tutto ciò che trova danneggiandolo. Tutti e due raggiungono lo stesso obbiettivo, quello di arrivare a fondo valle. Impariamo a essere più ruscello e meno cascata.
L’ansia sei tu, è il tuo amore verso te stesso che ti chiede aiuto. Concentrati su di te. Siamo esseri unici e non dobbiamo aprire la porta a tutti. Allontaniamo e rifiutiamo quello che non ci serve. Esplora ora il tuo corpo. Guardati dentro e vai a conoscere il tuo nemico: il dolore. Porta a lui una carezza, una parola di conforto, fino a che non smetterà di piangere e ti abbraccerà. Respira col diaframma e sentiti integro, autentico, bello. Fai entrare l’aria nei polmoni fino a farli aprire completamente e poi lascia il tuo respiro dissolversi. Non pensare che sia semplice cambiare e crescere spiritualmente. Occorrerà tempo e pazienza. Ma l’uscita esiste ed è solo questa. Lentamente sentirai la tua anima che smetterà di protestare con te stesso e l’ansia diventerà la tua amica che ti offrirà consigli per difenderti e proteggerti.