Prendi la vita con umorismo


Quand’è l’ultima volta che ti sei fatto una bella risata?

Forse non lo ricordi o non ci hai fatto caso, perché spesso si sottovaluta l’importanza dell’umorismo nella nostra vita.

laughing-500x333

Cos’è l’umorismo?

L’umorismo è la capacità di rilevare e rappresentare il ridicolo delle cose, in quanto non implichi una posizione ostile o puramente divertita, ma l’intervento di un’intelligenza arguta e pensosa e di una profonda e spesso indulgente simpatia umana.

E’ quindi quella qualità che ci consente di soffermarci sul lato divertente delle cose e degli avvenimenti.

La vita, si sa, non è tutta rose e fiori. Probabilmente anche tu, proprio oggi, hai almeno un motivo per essere di cattivo umore: una bolletta più esosa del previsto, una discussione in famiglia, la macchina in panne, la battuta di un collega che proprio non sopporti…

E allora? Perché è importante reagire con umorismo a queste situazioni negative piuttosto che consentire alla rabbia di prendere il sopravvento? E’ proprio quello che proverò a spiegarti.

 

I benefici dell’umorismo

Smorzare tensioni. Prendere la vita con umorismo aiuta innanzitutto ad allentare la morsa di stress che ostacola il nostro benessere. Ci sono situazioni sulle quali non è facile o possibile intervenire, persone o frangenti che siamo costretti ad affrontare quotidianamente e che innalzano il nostro livello di stress. A volte non è possibile agire direttamente per migliorare la situazione ma una bella risata è quanto di più liberatorio possa esserci. Ridere di ciò che contribuisce a renderci nervosi aiuta a far diminuire il nostro livello di stress. Scettico? Non ti resta che provare!

 Incrementare il benessere. Vedere il lato comico delle cose ci aiuta spesso a limitare i danni e ad incrementare lo stato di benessere. Come? Hai in programma una serata spensierata con gli amici, ma proprio quella sera, prima di uscire dal lavoro, il tuo superiore ti fa una lavata di capo, recriminando tue presunte mancanze. Cosa fare a quel punto? Puoi lasciarti travolgere dalla rabbia e dall’indignazione, rifugiarti in casa e saltare la serata in compagnia. Oppure puoi soffermarti su quel termine che il tuo capo ripete in modo ossessivo quando è nervoso, sui suoi capelli appiccicosi e quel suo modo strano di trascinare la erre. Puoi farti una bella risata, insomma, vedere il lato comico della situazione, consentire alla rabbia di sbollire e non privarti di una serata con gli amici che sicuramente ti farà bene.

laughing-baby-jpg-560x0_q80_crop-smart

Vedere le cose in prospettiva. L’umorismo permette inoltre di vedere le cose in prospettiva, senza ingigantirle troppo. Quando ci capita qualcosa di negativo, infatti, presi dalle emozioni tendiamo a dargli molta più importanza di quanto realmente ne abbia. Questo ci impedisce di vedere la situazione in maniera lucida e appropriata. Raccontare l’accaduto ridendoci su, stimola la riflessione, permette di mettere distanza tra noi e quanto è successo e di soffermarci sulle cose con maggiore calma e un più oculato giudizio.

– Stimolare la creatività. Essere ironici e coltivare il senso dell’umorismo incrementa anche la creatività. Soffermarsi sul lato buffo e insolito delle cose, predispone la mente ad uno stato di maggiore rilassamento e la allena a creare connessioni inaspettate, dando vita a quel terreno fertile nel quale germogliano le idee.

Favorire rapporti interpersonali. Ridere e sorridere, infine, favorisce la creazione di rapporti interpersonali. Hai presente quelle persone che non ridono mai di nulla? Quelle perennemente immusonite, che non sanno cosa significa prendere la vita con leggerezza? Non vorrai mica trasformarti in uno di loro! Non c’è repellente più efficace del muso lungo per tenere gli altri a distanza. Il sorriso e le risate, al contrario, alimentano le vibrazioni positive e creano connessioni tra le persone.

picmonkey-sample

Come avrai capito sono molti i validi motivi per sorridere e prendere la vita con umorismo.

 Ne conosci uno solo per non farlo?