La tristezza durante le feste: perché insorge e come affrontarla.


Il periodo natalizio è sinonimo di gioia, serenità feste in famiglia. I media ci bombardano di immagini di famiglie felici, che festeggiano in armonia intorno a tavole imbandite. Ma è davvero così per tutti?

Ti sorprenderebbe sapere quante persone non vivono il Natale con lo stesso entusiasmo.

Anche per te l’inizio di dicembre non fa che accrescere la malinconia e il desiderio che le feste siano già trascorse?
Anche tu vivi questi giorni con un senso di profonda tristezza e insofferenza?

Cerchiamo di capire insieme il perché…

 article-2616821-1d79520e00000578-638_634x421

Il Natale di per sé evoca sensazioni positive, spensieratezza, gioiosa allegria. Ci riporta all’infanzia, a quel periodo magico in cui tutto era ancora possibile.

Purtroppo, per i più svariati motivi, non tutti sentono che questa gioia possa trasferirsi nel presente. Ecco alcune delle possibili cause:

Situazione attuale diversa dalle aspettative. La fine dell’anno è sempre un periodo di bilanci, giorni in cui si tirano le somme dell’anno appena trascorso e della vita stessa. Purtroppo questo bilancio per molte persone può risultare doloroso, perché obbliga a fare i conti con aspettative irrealizzate, perché può farti sentire tutto il peso dei sogni mai avverati.

Mancanze affettive. Un’altra motivazione riguarda le mancanze affettive che sebbene ci accompagnino tutto l’anno, nel periodo delle feste si fanno quasi insopportabili. Per chi ha perso una persona cara, per chi ha subito un divorzio, o una separazione, le feste possono portare a galla ricordi felici dai quali si vorrebbe invece mettere distanza. Questo perché la consapevolezza che quei momenti appartengono ad un passato ormai lontano, non fa che rendere il dolore ancora più acuto.

Solitudine. C’è chi durante le feste non ha dei familiari su cui contare, perché la famiglia è assente o lontana. In giorni in cui tutti sembrano far parte di una comunità, tutti sembrano intenti a ricevere e donare affetto, fare i conti con la solitudine può rivelarsi nocivo e deleterio.

Interpretare un ruolo. Infine ci sono quelle persone che una famiglia ce l’hanno ma purtroppo all’interno non vi regna l’armonia desiderata. Questo obbliga durante le feste a recitare una parte, cercando di mettere da parte opinioni personali, dissidi, rancori. Costrizioni che possono rivelarsi faticose e psicologicamente logoranti.

to-do-list-tools


Come riuscire a vivere il Natale senza lasciarsi travolgere dai sentimenti negativi?

Accettare tristezza. Nonostante le pubblicità dei panettoni vogliano farti credere il contrario, non c’è scritto proprio da nessuna parte che a Natale non si possa provare tristezza, malinconia, frustrazione. Accetta i sentimenti negativi, vivili a fondo senza vergognartene.

 Capire che non siamo i soli a stare male. Faresti un grande errore pensando di essere l’unico a percepire le festività natalizie come un periodo difficile. Ci sono tantissime persone che vivono il Natale al tuo stesso modo, sentendosi escluse dal clima festoso. Concentrati su questo e pensa che ci sono sempre delle persone meno fortunate di te.

Condividere. Non temere di condividere i tuoi stati d’animo con gli altri. Spesso parlarne aiuta a ridimensionare il senso di solitudine, a vedere le cose da un’altra prospettiva, a capire che gli altri ci sono ma che a volte si tengono un passo indietro credendo di essere di troppo, di interferire con le nostre decisioni. Magari ci sono amici e parenti che sarebbero sinceramente felici di condividere con te i giorni di festa ma evitano di coinvolgerti pensando tu abbia altri programmi. Manifesta quindi i tuoi turbamenti alle persone che ti sono vicine, senza farti problemi su ciò che gli altri penseranno.

Creare nuove tradizioni. La vita è in continuo mutamento, persone che entrano ed alcune che escono lasciando dei vuoti, delle lacune difficili da colmare. Se le festività non possono essere più quelle di un tempo, non ti abbattere, crea piuttosto delle nuove tradizioni! Nessuno ha stabilito come va trascorso il Natale, puoi decidere di festeggiarlo in un modo nuovo, diverso e non per questo meno carico di significato.

Dedicarsi a nuovi progetti. Approfitta di questo momento per pianificare nuovi progetti. Se quest’anno hai vissuto in modo negativo le feste, prepara un piano per far sì che l’anno prossimo vada diversamente! Hai un anno intero per ribaltare la situazione.

Vedrai che avere degli obiettivi e intravedere una luce in fondo al tunnel ti farà stare subito meglio!

to-do-list-tools
logomcpiccolo